CAMBIO DI MISTER

A Forni di Sotto Giulio Di Prisco non è più l’allenatore dell’Audax ed al suo posto la dirigenza biancorossa ha privilegiata una soluzione interna con Fabrizio Tremonti a prenderne il posto decidendo nel contempo di “abbandonare” la squadra a livello di giocatore. Niente esonero ma semplicemente l’impossibilità di conciliare lavoro (chiamato fuori regione) e sport, quindi nonostante le insistenze del presidente Luca Nassivera le priorità personali hanno influito sulle decisioni dell’ex mister.

DIRETTORE SPORTIVO

Questa la nuova carica di Max Di Giusto (ex Ds di Mobilieri e Tolmezzo Carnia) all’interno del consiglio direttivo del Cavazzo. Una nuova avventura per un personaggio che ben conosce le dinamiche del calcio della montagna ed i campioni in carica attraverso un loro comunicato stampa gli hanno rivolto “un augurio di buon lavoro” e siamo certi che tale impegno verrà svolto nel miglior modo possibile avendone le qualità.

LA DELIZIA-VERZEGNIS

Come successo per Tarvisio-Real ic  anche la gara di Terza categroia tra tra La Delizia e Verzegnis a suo tempo non omologata per il ricorso della La Deloz aavverso le irregolarità delle sotuzione da parte degli avversari, il Giudice adottando le stesse motivazioni adottate nei confronti della gara di Tarvisio ha omologato il risulttao acquistoti sul campo ovvero La Delizia-Verzegnis 2-4.

TARVISIO-CEDARCHIS

La partita non giocata per il grave lutto che ha colpito il Cedarchis con l’improvvisa e triste scomparsa del suo Direttore Generale Walter Fracas, si recupererà martedì 9 luglio a partite dalle ore 20.30

COPPA CARNIA

Mercoledì 10 luglio appuntamento con la semifinale di andata tra Cavazzo e Folgore in diretta su Media 24 Canale 77 a partite dalle 20.20 subito dopo la puntata settimanale de “Il Carnico di Renato”.

Arbitro Canci di Tolmezzo. In caso di parità dopo i 90’ regolamentari niente calci di rigore ma a questo soluzione finale si ricorrerà in caso di punteggio pari dopo la partita di ritorno in programma mercoledì 31 luglio al “Carmine Sbordone” di Villa Santina.   

CREDITI:@FOTO REDAM