di MASSIMO DI CENTA

C’è una nuova capolista nel girone A di Promozione: è la Sacilese che sbanca Casarsa nell’anticipo di sabato e si insedia al primo posto. È un rigore di Tellan a decidere il big match, con la squadra di casa che rimedia la prima sconfitta stagionale in campionato. La Sacilese dopo il pareggio in casa del Corva e il ko interno con la Gemonese infila il terzo successo consecutivo e si isola al comando. E così, ora, l’unica squadra imbattuta del girone è il Tolmezzo, che vince in trasferta col Bannia e sale al terzo posto. La decide Solari al secondo minuto di recupero, con i carnici che recriminano per un gol non concesso a Gregorutti con la palla che probabilmente aveva oltrepassato la linea di porta. Subito dietro le prime tre c’è un’accoppiata: l’Ancona Lumigancco (che passa in casa della Gemonese al 95’, in un match equilibrato e con le due formazioni in grande emergenza) e il Fontanafredda che strapazza il Saronecaneva, come era facile prevedere. Incredibile la sconfitta patita dal Rive d’Arcano Flaibano sul campo dell’Unione Basso Friuli: a inizio ripresa l’uno due di Kabine e Nardi sembrano il preludio ad una vittoria esterna dell’undici di Sante Bernardo. E invece, i padroni di casa si scatenano e la ribaltano nell’ultima mezzora, aggiustando la loro classifica che ora è un pochino più comoda, anche se sono ancora in pena zona play out. Finisce in parità la sfida di Rivolto, dove i locali pareggiano, a 2’ dalla fine, il vantaggio degli ospiti del Torre siglato da Dedej. Continua il momento magico dell’Union Martignacco che grazie all’acuto di Di Benedetto s’impone sul terreno del Teor: è il terzo successo di fila per gli uomini di Trangoni, che ora vedono la zona play off più vicino di quanto non sia quella play out. Per l’undici di Pittana, invece, quattro sconfitte ed una sola vittoria nelle ultime cinque gare stanno a significare un momento di grande difficoltà. Difficoltà che sembrano evidenti anche per l’Azzanese: il 4 a 1 subito nell’anticipo di sabato in casa del Corva è pesante anche dal punto di vista del morale.
IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA. Il gol decisivo siglato su rigore a pochi minuti dal termine nella super sfida di Casarsa vale la citazione per Mattia Tellan. Una carriera importante quella del centrocampista della Sacilese, partita dalla Primavera dell’Udinese per poi raggiungere Fontanafredda e Cjarlins Muzane prima dell’approdo a Sacile. Oltre alle doti tecniche di cui tutti sono a conoscenza, occorre sottolineare la freddezza dagli undici metri: è il terzo centro dal dischetto e quello di sabato scorso deve essere stato particolarmente pesante da realizzare dal punto di vista emotivo.

(Nella foto di copertina una formazione del Tolmezzo, unica squadra imbattuta del girone)