di Marco Fachin

Riproduzione vietata ©

Botta e risposta tra due delle più accreditate pretendenti alla vittoria nel Girone C di Serie D della prossima stagione.

Ai grandi colpi in attacco Aliu e Gioè del Treviso,  la Dolomiti Bellunesi risponde con due grandi acquisti sulla linea mediana.

Faranno parte del sodalizio dolomitico infatti Riccardo Brugnolo e Filippo Fagan. Il primo arriva dall'Adriese (che così perde un altro pezzo pregiato), mentre il secondo è stato il metronomo del Bassano delle meraviglie della scorsa stagione.

Non sta a guardare neppure la Luparense, che si candida cosi per il ruolo di terzo incomodo nel duello tra biancoazzurri e bellunesi.

È ufficiale il secondo colpo in entrata, dopo la firma di Giulio Fasolo (e la conferma di Vincenzo Calí), i rossoblù padovani si sono assicurati le prestazioni della punta Adrian Osorio.

Classe 1998, si è messo in luce con la Virtus Bolzano negli scorsi anni. La stagione passata ha vissuto anche una parte di annata alla Clivense.

E proprio i gialloblù veronesi hanno riunito, come ci si attendeva da qualche tempo, la coppia DS - Mister che tanto bene ha fatto al Bassano nel campionato appena concluso.

È ufficiale infatti l'ingaggio di mister Alessandro Pontarollo come allenatore del ChievoVerona, che continuerà così a lavorare a stretto contatto con il direttore Francesco Sacchetto.

Infine a Portogruaro continua la campagna di riconferma in blocco della squadra della scorsa stagione. Questa volta è stato Andrea Rossi, attaccante classe 2005 e autore di 6 goal nel passato campionato, a dire di si al proseguimento dell'avventura in granata.