PROMO A FVG: stasera il recupero Bujese v Sacilese

di Francesco Tonizzo   Nella giornata in cui si gioca l’intera quarta d’andata del Campionato di Eccellenza, va in scena stasera, alle 20.30, a Polvaries di Buja, il recupero della prima d’andata del Campionato di Promozione in Friuli Venezia Giulia, girone A. In campo, i padroni di casa della Bujese del presidente Peretto e la Sacilese. I collinari hanno finora disputato solo due partite: la seconda d’andata, vinta a Pertegada per 0-1 con goal di capitan Pignata, e l’esordio casalingo stagionale in campionato, subendo domenica scorsa la sconfitta per mano della Tarcentina per 0-1. I problemi di quarantena a causa del Covid-19 che hanno imposto il rinvio della partita con la Sacilese, inizialmente programmata nella prima giornata, il 27 settembre, hanno determinato un po’ di scombussolamenti in casa della Bujese, che ha dovuto soffrire identici problemi anche in Coppa Regione. Da qualche giorno pare che la situazione nello spogliatoio del nuovo mister Mario Chiementin, arrivato in estate dal pluridecorato Cavazzo, sia migliorata. E in casa Bujese c’è tutta la volontà di fare bene, senza ripetere gli errori della passata stagione, nella quale, se non fosse intervenuto il lock-down a fermare il calcio dilettanti, i collinari sarebbero retrocessi in Prima Categoria. I sacilesi del mister Lizzi hanno gli stessi problemi della Bujese, anzi, maggiorati. I biancorossi hanno disputato sinora una sola gara in campionato, perdendo in casa per mano della Sanvitese e guardano alla sfida di stasera con la necessità di far punti, per non rimanere troppo staccati da quelle posizioni di alta classifica alle quali aspira lo storico sodalizio della Destra Tagliamento. Non per il Campionato, ma per la Coppa Regione di Prima Categoria, si gioca stasera anche la partita tra i padroni di casa dell’Ufm Monfalcone e l’isonzo, rinviata lo scorso 30 settembre per i soliti problemi di quarantena da osservare. Cantierini ed isontini si ritrovano al Comunale di via Boito, con fischio d’inizio alle 20.