La UPC Tavagnacco vola dopo il 5-0 al Perugia

di Francesco Tonizzo

Cosa c’è di meglio di un sonoro pokerissimo, seppur contro l’ultima in classifica, per prendere lo slancio giusto e provare a volare verso l’alta classifica?
L’Upc Tavagnacco ha vinto per 5-0 contro il Perugia e la notizia più importante, al di là dei tre punti, per mister Chiara Orlando è stato il ritorno al successo in casa: la vittoria mancava al Comunale dallo scorso 20 settembre, quando le gialloblu vinsero per 2-1 contro il Pontedera.

La tonica affermazione contro il Perugia ha dimostrato che Alessia Tuttino e compagne hanno voglia di fare bene. Peraltro, la situazione è più rosea di quel che sembra dal momento che Tavagnacco è salito a quota 14 punti in classifica, a -6 dalla capolista Como, avendo giocato due partite in meno a causa dei rinvii delle trasferte a Cittadella e Roma motivati dai tamponi positivi riscontrati all’interno del gruppo squadra.
La prova del nove sulla condizione delle gialloblu arriverà già domenica, dal momento che il calendario riserva al Tavagnacco la trasferta a Como, sul campo di una formazione imbattuta sul campo amico. On the road, però, la squadra di Chiara Orlando ha già vinto due volte e ottenuto la metà dei punti che vanta oggi in graduatoria, quindi è giusto andare in terra lariana con la mentalità di chi ha le carte in regola quantomeno per provare a fermare l’incedere della squadra attualmente più forte del torneo.

Nel post partita, con Perugia, l’allenatrice tavagnacchese ha detto che “è stata una bella prestazione, in linea con le altre, la differenza è che siamo state più cattive davanti anche se la finalizzazione è ancora un aspetto da migliorare. Abbiamo fatto meno errori tecnici e di conseguenza la difesa non ha avuto molto lavoro da fare. Abbiamo anche dimostrato di stare bene fisicamente“.