Indossiamo il parastinchi: le partite del fine settimana

di Francesco Tonizzo

Il fine settimana calcistico inizia già sabato 12 dicembre.
In serie A, alle 18, allo stadio olimpico “Grande Torino”, i granata padroni di casa e l’Udinese si sfidano nell’anticipo dell’undicesimo turno, in una gara che rappresenta per i bianconeri friulani il primo di una serie di quattro match fondamentali nell’ottica salvezza di Rodrigo De Paul e compagni, che nei turni successivi affronteranno in sequenza Crotone, Cagliari e Benevento.
Il Toro, ferito dalle feroci polemiche interne tra tifoseria e proprietà e penultimo con 6 punti in classifica al pari del Genoa, è ostacolo complicato più per ragioni ambientali che tecniche per l’Udinese, che rivede in panchina il mister Luca Gotti e ritrova nella lista dei giocatori a disposizione gli attaccanti Kevin Lasagna e Stefano Okaka. Squalificato il turco Arslan, all’Udin mancano anche gli infortunati Jajalo e Forestieri, mentre il club bianconero ha comunicato di aver ceduto a titolo temporaneo fino al 30/6/2021 il calciatore Cristo Gonzalez al Club Deportivo Mirandes. Ai granata mancano gli infortunati Ansaldi, Baselli, Millico, Murru e Verdi. L’arbitro è Daniele Massa di Imperia, assistenti Tegoni e Capaldo, quarto uomo Abbattista, al Var Irrati e Di Iorio.

In serie B, il Pordenone è di scena all’Arena Garibaldi di Pisa sabato 12 dicembre alle 14. Naoniani senza Berra, Falasco e Gavazzi. I toscani devono fare a meno di Meroni e Varnier, mentre confidano di poter recuperare il centrocampista Alessandro De Vitis, figlio di Totò, ex bomber dell’Udinese alla fine degli anni Ottanta. Atbitro Marco Serra di Torino, assistenti Tardino e Massara, quarto uomo Scarpa.

In serie C, la Triestina è di scena a Padova lunedì 14 dicembre alle 18 nel posticipo della quindicesima giornata. Partita ricca di ex, da una parte e dall’altra. I rossoalabardati sono da una settimana guidati in panchina da quel Giuseppe Pillon che giocò a Padova alla fine degli anni Settanta, prima di transitare anche da Pordenone, e poi allenò i veneti negli anni Novanta e poi dal dicembre 2015 al maggio 2016. Assieme al tecnico di Preganziol, giocano la partita dell’ex anche Simone Calvano, Pablo Granoche, Gianluca Litteri e Vincenzo Sarno, quest’ultimo protagonista della promozione in serie B al termine della stagione 2017-18. Alla Triestina manca lo squalificato Alessandro Ligi, al Padova il brasiliano Ronaldo Pompeu da Silva. Arbitro Ermanno Feliciani di Teramo, assistenti Garzelli e Santi, quarto uomo Bitonti.

Nel girone C di serie D interregionale, tutte le partite della nona d’andata sono in programma domenica 13 dicembre alle 14.30.
Il Chions ospita al Tesolin la Adriese: arbitro Manuel Gambuzzi di Reggio Emilia, assistenti Girgenti e Conforti. Il mister chionsese Fabio Rossitto ha a disposizione la formazione tipo, per il ritorno il campo dei biancorossi dopo oltre un mese di rinvii, a causa dei problemi legati ai tamponi positivi all’interno del gruppo squadra. Esattamente un anno fa, l’unico precedente tra le due squadre sorrise al Chions, che vinse 1-0 con la rete di Federico Dal Compare, oggi al Vigasio.
La Manzanese va in scena a Porto Tolle sul campo della capolista: arbitro Raimondo Borriello di Arezzo, assistenti Concari e Ravaioli.
Il Cjarlins Muzane attende la visita del Caldiero Terme: arbitro Zanotti di Rimini, assistenti Scardovi e Bertozzi. La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina facebook degli arancioazzurri del presidente Vincenzo Zanutta.
In questo girone, sono state rinviate Campodarsego v Virtus Bolzano e Trento-Union San Giorgio, mentre nel recupero della settima d’andata, giocato mercoledì, il Trento ha sconfitto l’Union Feltre per 2-0, con i goal di Ferri e Aliù, che hanno dato i tre punti alla formazione del mister Carmine Parlato.

In serie B femminile, la Upc Tavagnacco attende per domenica sul prato di casa la visita del Perugia Women: fischio d’inizio alle 14.30, anche se c’è l’incognita legata alla situazione dei tamponi positivi in casa gialloblu, elemento che ha costretto la squadra di Chiara Orlando a saltare la trasferta a Roma nel turno precedente. Arbitro Andrea Migliorini di Verona, assistenti Salvi e Beggiato.

In serie B di calcio a 5, l’attenzione degli appassionati friulani è tutta riservata al derby tra l’Udine City Futbol Sala e il Palmanova, match clou della decima di andata del girone B. L’incontro, che si disputa a Manzano alle 16, viene arbitrato da Danilo Ianese di Belluno e Andrea Guadagnini di Castelfranco Veneto, al cronometro Krizia Zucchiatti. Il mister udinese Tita Pittini recupera Alessandro Barile, ma non può contare sullo squalificato capitano Edoardo Della Bianca, mentre dovrebbe esordire il neoarrivato Diego Guidolin, ex Luparense. Al mister palmarino Giuseppe Criscuolo non mancano i problemi, considerate le assenze dei lungodegenti Bearzi e Contin e la distorsione a una caviglia che ha azzoppato anche Sandi Besic.
Il Maccan Prata è invece di scena sabato 12 dicembre alle 16 in casa della neopromossa Giorgione a Castelfranco Veneto: arbitri Francesco Salmoiraghi di Bologna e Simone Brentan di Saronno, cronometrista Elena Lunardi. “Loro sono la squadra più giovane del campionato – avverte il mister giallonero Marco Sbisà -, ma con grandissima qualità e ritmo; una squadra che fa dell’intensità una delle sue armi migliori, che gioca molto bene e che ha in panchina uno dei migliori allenatori in circolazione, Robson Marani“.
Rinviate Maniago Futsal v Chiuppano e Martinel Pordenone v Giorik Sedico.

Domenica, a partire dalle 14.20, sul nostro sito e sulla app, seguiremo in diretta l’evolversi della giornata.