Il rilancio dell’Union 91: nuovo Presidente e nuovo Mister

di Francesco Tonizzo

.

L’Union 91 si rinnova e guarda al futuro con idee e ambizioni, con in plancia di comando il nuovo presidente Fabio Bondetti, ex vice del past president Massimiliano Turco. Con il nuovo assetto societario, il sodalizio biancazzurro vuole proseguire il trend di crescita iniziato con mister Simone Temporini e che ora sarà portato avanti dal nuovo allenatore, Marco Billia, una vecchia conoscenza del club.

Sono entrato nell’Union 91 cinque anni fa – spiega il neo presidente del sodalizio di Percoto di Pavia di Udine, che dai primi anni Novanta e fino al 2011 aveva giocato tra Eccellenza e Promozione -. Ringrazio il presidente uscente Massimiliano Turco. Dopo l’ultimo periodo legato al Covid al termine del quale ha deciso di lasciare dopo 12 anni da numero uno del club, mi ha proposto di prendere il suo posto. Sono contento di prendere in mano questa società, che è nel mio cuore da quando ero giovanissimo“.

Con che obiettivi?
Siamo partiti cinque anni fa con un gruppo di giovani, integrandolo con giocatori di spessore che avevano già militato nell’Union 91. Siamo ripartiti dalla Terza categoria con l’obiettivo di andare in Seconda, centrato già al primo anno. Ora, piano piano, facendo sempre passetti adeguati e mai più lunghi della gamba, speriamo di tornare almeno in Prima. Negli ultimi due anni siamo arrivati sempre secondi e nella prossima stagione vogliamo puntare a fare il passo decisivo. Speriamo di poter ripartire in sicurezza”.

Il vivaio è da sempre un pallino dell’Union 91: programmi per il settore giovanile?
Il settore giovanile è stato sempre il fiore all’occhiello della nostra Società. Ripartiamo da zero, con la novità di un Camp di tre settimane a luglio. Cerchiamo di valorizzare i nostri ragazzi, con entusiasmo e tanta voglia di fare per riportare l’Union 91 ai fasti di un tempo“.

Calciomercato?
Avevamo riconfermato molto volentieri Simone Temporini, con noi negli ultimi campionati, ma gli è arrivata una proposta lavorativa importante e, a malincuore, ci siamo divisi. Puntiamo ora su Marco Billia, il nuovo mister, che era all’Union 91 già ai tempi dell’Eccellenza e che torna da noi. Un tecnico di spessore che può portare entusiasmo e soddisfazioni“.