Immagine Facebook Pordenone calcio a 5

Futsal: derby FVG al Palmanova, rammarico Udine City

La vittoria della Bipan Palmanova nel derby con Maniago, il rocambolesco pareggio dell’Udine City Futbol Sala a Vazzola e la sconfitta della Martinel Pordenone a Rovereto sono i risultati delle friulane nella sestultima giornata della regular season del girone B di serie B di calcio a 5.

Al palaBruseschi di Palmanova è andato in scena il derby friulano tra le ultime due della graduatoria: l’hanno spuntata, invero un po’ a fatica per 6-4, i padroni di casa della Bipan del mister Giuseppe Criscuolo, grazie al poker di Jaka Sovdat e alla doppietta di Raffaele Contin, mentre i generosi coltellai, ai quali va dato atto di mettere sempre in campo un atteggiamento competitivo, nonostante la classifica sia ormai impietosa, hanno realizzato i goal con Tilen Kamencic, autore di una doppietta, Nikola Kovacic e Christian Moras. Per i palmarini sono tre punti che permettono a Alan Bearzi e compagni di restare agganciati al treno salvezza, anche perché il Cornedo, squadra terz’ultima in classifica sulla quale Palmanova fa la corsa, s’è fatta rimontare sul 3-3 a Chiuppano, raccogliendo un solo punto.

A Vazzola, l’Udine City Futbol Sala è andata vicina all’impresa, accarezzandola quasi allo scadere del tempo, quando i padroni di casa del Miti Vicinalis hanno pareggiato sul 6-6, dopo che i bianconeri del mister Tita Pittini avevano rimontato dal 5-2 al 5-6. Decisivo uno sfortunato autogol di Della Bianca che ha costretto i friulani a strozzare in gola l’urlo per la vittoria che pareva davvero cosa fatta.

La Martinel Pordenone ha perso 4-1 sul parquet dell’Olympia Rovereto, dove i neroverdi del mister Gianluca Asquini hanno tenuto il campo bene solo nel primo tempo, terminato sul 1-1. Nella ripresa, i trentini hanno dilagato, con la doppietta di Granello. Un passo falso che, comunque, non compromette la posizione in piena zona play-off della Martinel.

Le altre: Giorgione – Hellas Verona 1-5, Sedico – Altamarca Maser rinviata, Maccan Prata – Canottieri Belluno domenica 7 marzo (ore 16).