ECCELLENZA FVG: POSSIBILITA’ DI FUGA PER LE CAPOLISTE

di Francesco Tonizzo

La terza giornata d’andata dell’Eccellenza Fvg, con sette partite anticipate al sabato e solo tre in programma la domenica, almeno per 24 ore può permettere di sognare a due delle quattro capoliste imbattute.
In vetta alla classifica, con due vittorie nelle prime due giornate, siedono Tamai, Torviscosa, FiumeVenetoBannia e Virtus Corno. In anticipo, sabato 10 ottobre, i torrezuinesi del Mister Fabio Pittilino sono di scena nel derby della Bassa in casa della Pro Cervignano Muscoli; i fiumani di Roberto Bortolussi e i virtussini di Stefano Caiffa sono impegnati nello scontro diretto a Fiume Veneto. Per tutte, un eventuale successo significherebbe la possibilità di abbozzare una fuga in avanti.

Per quanto riguarda Pro Cervignano Muscoli v Torviscosa, in campo allo stadio “Pierino Dissabo” alle 16.30 (arbitro Zilani di Trieste, assistenti Prandin e Nardella) ogni sfida che mette di fronte allenatori del calibro di Gianni Tortolo e Fabio Pittilino, entrambi pluridecorati nelle proprie esperienze su panchine di mezzo Friuli, rappresenta uno spettacolo, al di là dei giocatori in campo.
I gialloblu cervignanesi sono reduci dalla sconfitta per 3-2 sul campo della Virtus Corno di sabato scorso, maturata al termine di un incontro dai due volti: male nel primo tempo, chiuso sotto di tre gol, tutti subiti da calcio piazzato, molto meglio nella ripresa, quando la doppietta di Paravano ha dato l’illusione di poter addirittura pareggiare. Al mister Tortolo manca forse qualcosa a centrocampo: gli ingranaggi tattici della Pro Cervignano Muscoli devono essere ancora calibrati al meglio.
I biancoblu torrezuinesi rappresentano una conferma ad alto livello rispetto alle annate precedenti. La precoce interruzione del cammino in Coppa Regione, uno degli obiettivi stagionali della società del presidente Sandro Midolini, ha dato una scossa mentale a Zanon e compagni, tanto che il Torviscosa ha approfittato di un remissivo Lumignacco per vincere 4-1 domenica scorsa.
Ce n’è abbastanza per convincersi a seguire con attenzione la sfida.

Il Comunale di Fiume Veneto è invece apparecchiato a festa per l’inedita, ma stuzzicante sfida al vertice con la Virtus Corno: si comincia sabato 10 ottobre alle 16, arbitra Tomasetig di Udine (assistenti O. Bignucolo – Scafidi).
Al Mister Roberto Bortolussi mancherà lo squalificato Omar Rossetto, appiedato per tre giornate dal giudice sportivo “per aver protestato nei confronti dell’Assistente all’Arbitro proferendo al suo indirizzo reiterate espressioni ingiuriose nonché blasfeme”, oltre a Gabriele Jacono, squalificato per una giornata.
La Virtus Corno arriverà a Fiume Veneto con la mente sgombra da pressioni, sapendo di avere già messo a segno punti preziosi per avvicinarsi a quella salvezza che rappresenta l’obiettivo imprescindibile del sodalizio del presidente Antonio Libri. Il Mister Caiffa punta a riproporre l’assetto che sabato scorso ha vinto con la Pro Cervignano, anche se ai virtussini serve maggiore continuità di rendimento nell’arco dei 90 minuti.

Le altre partite di sabato 10 ottobre:
Chiarbola Ponziana v Ronchi Calcio: inizio ore 15, arbitro Radovanovic di Maniago (assistenti Carlevaris – Roman Fulin)
Gemonese v Brian Lignano: inizio ore 16, Puntel di Tolmezzo (De Prato – Kalbhenn)
Pro Fagagna v Pro Gorizia: inizio ore 15, Casali di Crema (Mansutti – Lendaro)
Sistiana Sesljan v San Luigi: inizio ore 16, Moschion di Gradisca d’Isonzo (Ponti – Bernardi)
Spal v Codroipo: inizio ore 16, Cerqua di Trieste (Ferretti – Fragiacomo)

Le partite di domenica 11 ottobre
Lumignacco v Fontanafredda: inizio ore 15, Sangiorgi di Imola (Betto – S. Polo Grillo)
Tamai v Primorec: inizio ore 15, De Stefanis di Udine (Venir – Balla)
Tricesimo v Rive d’Arcano Flaibano: inizio ore 15, Rompianesi di Modena (D. Bignucolo – Turnu) – Campo collegato in diretta con CalcioFvg.Live