Coppa Italia di Promozione Fvg: al Venzone il derby dell’Alto Friuli contro il Tolmezzo

di Massimo Di Centa

Va al Venzone il derby dell’Alto Friuli, valido per la prima giornate della Coppa Italia Promozione e diciamo subito che il risultato non fa una grinza. Pimpanti, tosti e già sufficientemente in palla, i ragazzi di Polonia hanno evidenziato una migliore condizione fisica e sono parsi più avanti nella preparazione. Il fatto di arrivare sempre per primi sulla palla e molto spesso, come si dice, anche sulle seconde palle, è sintomatico: il Tolmezzo, invece è parso lento, con giocatori appesantiti dai carichi di Serini che, evidentemente, in questa fase ha lavorato di più su forza e resistenza, contando di avere la squadra pronta tra due settimane, quando partirà il campionato.
Fin dalla prime battute la formazione di casa ha imposto ritmo e pressing, costringendo il Tolmezzo a giocare molto coi lanci lunghi che quasi mai hanno messo in difficoltà gli avversari. Già dopo soli 3’ Deril Cristofoli è dovuto intervenire per sventare una botta da fuori di Enrico Lo Manto e ancor più bravo è stato l’estremo difensore carnico poco prima della mezzora, quando su conclusione dal limite di De Baronio con un prodigio ha alzato in angolo un gol che sembrava fatto. Dopo una mezzora a tutto gas, era logico attendersi un calo fisiologico degli uomini di Polonia, che invece hanno impiegato l’ultimo scorcio del primo tempo per riprendere fiato, senza peraltro correre alcun rischio, col Tolmezzo che in pratica non ha mai tirato in porta e lo farà raramente anche nella ripresa.
Ripresa che inizia subito con un pericolo per Deril Cristofoli, salvato dal compagno Persello su un tiro dal limite di Enrico Lo Manto, servito dal fratello Daniel su un punizione laterale a ridosso dell’area. Venzone sempre a comandare la gara e il Tolmezzo incapace di cambiare il ritmo. Al 18’ ecco il gol che sancisce il giusto successo dei rosso azzurri: pennellata dal limite di Enrico Lo Manto, palla che sbatta sulla traversa e De Baronio con una comodo tap in di testa infila la porta. Il vantaggio premia il Venzone ed è il suggello alle prove maiuscole di Enrico Lo Manto (guizzi e imprevedibilità in avanti) e De Baronio (uno per il quale gli anni sembrano non passare) che ha sfornato l’ennesima prova tutta sostanza di una carriera formidabile. Mancano molti minuti alla fine, ma gli uomini di Serini non danno mai l’impressione di poterla pareggiare. Al fischio finale del convincente Kalid, euforia in casa Venzone e motivi di riflessione sulla sponda Tolmezzo.

VENZONE – TOLMEZZO 1 – 0
MARCATORE: 18’st De Baronio.

VENZONE (4 – 4 – 2): Luca, Petito (12’st Collini), Marcon, Daniel Lo Manto, Stefanutti, Cescutti,
Michele Polonia, De Baronio, Rosero, Stefano Fabris (36’ st Caserta), Enrico Lo Manro (42’ st
Lestani. All. C. Polonia. In panchina: Devetti, Voltan, Abazi, Misic, Petrigh.
TOLMEZZO: Deril Cristofoli, Urban (32’ st De Giudici), Drammeh, Giacomo Micelli, Michele Rovere,
Persello, Sabidussi, Romanelli, Pasta (34’ pt. Davide Fabris), Gabriele Cristofoli (22’st Madi),
Cimenti (22’ ptVidotti). All. M. Serini. In Panchina: Di Giusto, De Toni, Capellari, Luca Micelli,
Gregorutti.
ARBITRO: Kalid (Sez. di Udine).
NOTE: ammoniti Cescutti, Vidotti, Rovere e Marcon.